Privacy

Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs.196/2003) – sito SOS Open Source.

Ai sensi dell’articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, il c.d. Codice della privacy, SOS Open Source fornisce l’Informativa riguardante il trattamento dei Suoi dati personali in relazione all’invio della presente comunicazione al sito http://sosopensource.com.

1) Finalità per le quali il trattamento dei dati è necessario

I dati personali da Lei forniti, saranno trattati per ricontattarla in merito alla presente richiesta. Il conferimento dei Suoi dati è necessario per il conseguimento di tali finalità; il loro mancato,parziale o inesatto conferimento potrebbe avere come conseguenza l’impossibilità di utilizzare i contenuti e servizi divulgati dal presente sito. Le comunichiamo inoltre che i Suoi dati personali potranno essere altresì trattati per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie, nonché da disposizioni delle Autorità di vigilanza del settore.

2) Modalità e logica del trattamento

Il trattamento dei dati sarà effettuato manualmente (es. su supporto cartaceo) e/o attraverso strumenti informatici e telematici, con logiche di organizzazione ed elaborazione dei suoi dati correlate alle finalità sopra indicate e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati e delle comunicazioni.

3) Titolare del trattamento

Il Titolare e responsabile del trattamento dei Suoi dati personali è Roberto Galoppini.

4) Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti ai sensi dell’articolo 7 del Codice privacy (D.Lgs. 196/2003)

Lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che la riguardano e di esercitare gli altri diritti previsti dall’art. 7 del Codice privacy, rivolgendosi al Responsabile del trattamento di riferimento indicato al precedente punto 2) scrivendo a: info@sosopensource.com.

Allo stesso modo può chiedere l’origine dei dati, la correzione, l’aggiornamento o l’integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta.

Roberto Galoppini, 23 Dicembre 2010