La Selezione di programmi Open Source

20 aprile 2010

SOS Open Source author: Roberto GaloppiniL’offerta open source si espande a ritmi esponenziali – infatti ogni 14 mesi raddoppia il numero di programmi liberamente disponibili – ma solo un numero limitato di progetti ha dietro aziende che ne curano la promozione. Quindi gran parte dell’offerta open source – inclusi programmi applicativi, piattaforme e librerie utilizzate da system integrator e solution providers  – sono ignote al grande pubblico per via della assenza dei fondi per le necessarie azioni di marketing.

Giganti dell’IT seduti sulle spalle dei nani dell’open source.

Twitter recentemente ha reso pubblico il suo amore per l’open source, rendendo noto l’utilizzo di 29 progetti open source e facendo i nomi degli sviluppatori interni che contribuiscono a 7 di essi. Leggendo l’elenco dei programmi open utilizzati da Twitter e scorrendo il loro blog dedicato allo sviluppo risulta evidente l’attenzione e l’impegno dedicati alla qualificazione e selezione di programmi open source. L’approccio di Facebook all’open source è molto simile: usano 20 progetti open e contribuiscono direttamente a 6 di questi.

L’open source favorisce l’innovazione fornendo numerosissimi componenti – sconosciuti tranne rare eccezioni – ma benché tali programmi spesso non siano commercializzati da alcun vendor, sono in grado di contribuire enormemente alla realizzazione di infrastrutture di realtà come Facebook e Twitter.

Pochi programmi open source sono molto noti, ad eccezione di qualche dozzina di essi, vuoi perché esistono da molti anni e nel tempo si sono diffusi, vuoi perché lo sviluppo è stato finanziato da Venture Capital.

Scegliere programmi open source.

Le linee guida in materia di acquisizione di programmi open source chiariscono che il download non è una alternativa ad un processo di procurement, e sottolineano l’importanza di analizzare le sottostanti comunità di sviluppo.

Un esame dell’origine e della popolarità dei programmi open, unitamente a una ricerca su chi offra servizi, supporto e formazione può essere di grande aiuto nella conduzione di processi di acquisizione efficaci, e presto approfondiremo come trovare e scegliere programmi open source.